• Chi sono i bambini parlatori tardivi?

    parlatori tardiviSi definiscono bambini parlatori tardivi, in inglese late talkers, quei bambini che sviluppano il linguaggio tra i 24 ed i 36 mesi, quindi più tardi rispetto ai coetanei.

    I parlatori tardivi sono bambini che dal punto di vista clinico non presentano deficit sensoriali, cognitivi e relazionali e che a 24 mesi hanno un vocabolario ridotto, sanno dire meno di 50 parole differenti oppure non le sanno combinare in un unico enunciato come “mamma pappa”. L’incremento del vocabolario dei bambini parlatori tardivi è molto più lento di quello dei coetanei, in quanto imparano poche parole nuove al mese, la fase dell’esplosione del vocabolario si sposta verso i 24-30 mesi oppure non si presenta affatto.

    Cosa comporta per un bambino essere un parlatore tardivo?

    Cosa fare se il vostro bambino è un parlatore tardivo?

    Potrete trovare la risposta a queste domande, assieme a qualche suggerimento utile a promuovere l’acquisizione del linguaggio, leggendo il mio articolo su Super Kids Out.

    Post Tagged with , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>